logocarminepagano

Newsletter

whatsapp
instagram
facebook

ISCRIVITI ALLA MIA NEWSLETTER E RICEVI AGGIORNAMENTI 

logocarminepagano

 

Cellulare: 3388013388

Telefono: 0815744436​

Mail: dottcarminepagano@gmail.com

Tossina Botulinica

 

Botulino è un semplice e veloce trattamento ambulatoriale che consente di curare le rughe di espressione della parte superiore del volto.

 

Possono essere così schematizzate le differenti indicazioni terapeutiche nell'utilizzo di tale farmaco:

  • Rughe orizzontali della fronte
  • Rughe tra le sopracciglia (solchi glabellari)
  • Rughe delle labbra e della bocca
  • Sopracciglia abbassate
  • Sopracciglia aggrottate
  • Rughe del contorno occhi o zampe di gallina
  • Iperidrosi, ovvero eccessiva sudorazione di mani, ascelle, piedi.


Queste rughe sono provocate dalla continua contrazione dei muscoli responsabili della mimica facciale (aggrottare o sollevare le sopracciglia, strizzare gli occhi, arricciare il naso, ecc. ). 
Anno dopo anno, a seguito del continuo esercizio dei muscoli mimici, sulla pelle si formano dei solchi o delle rughe, dette appunto di espressione.

Cos’è il botulino

La tossina botulinica è un farmaco che permette di inibire temporaneamente l’azione dei muscoli mimici del volto riducendo la formazione delle rughe da espressione. 
Esistono sette tipi di neurotossina botulinica (A, B, C1, D, E, F e G) derivati da ceppi del batterio Clostridium Botulinum altamente selezionati in laboratorio. 

Quelli utilizzabili nell’uomo e presenti attualmente in commercio sono 
il tipo A (Bocoture, Vistabex, Vistabel, Botox, Botoxin, Dysport, Azzalure) e il tipo B (Myobloc e Neurobloc). 

Inizialmente la tossina botulinica venne utilizzata in medicina per prevenire gli spasmi neuromuscolari delle palpebre e per correggere lo strabismo, ma a partire dal 1987 cominciò ad essere utilizzata negli Stati Uniti anche nell’ambito della chirurgia estetica. 

In Italia l’uso della tossina botulinica è stato autorizzato dal Ministero della Salute nel 2004, e solo per il trattamento delle rughe glabellari in pazienti di età non superiore ai 65 anni a condizione che il preparato venga iniettato da uno specialista in chirurgia plastica, dermatologia, neurologia o chirurgia maxillofacciale. 
Il botulino viene iniettato nei muscoli e provoca il blocco dell'acetilcolina che è la sostanza che viene rilasciata dai nervi per trasmettere al muscolo lo stimolo per la contrazione. 

L’iniezione del botulino provoca quindi la riduzione della motilità dei muscoli. 

Ne consegue un minor stress per la pelle, le rughe d'espressione si riducono notevolmente, ottenendo quindi un aspetto più giovanile e rilassato. 

Il botulino sta riscuotendo un successo esponenziale nel mondo grazie alla sua efficacia, ottenuta peraltro mediante un trattamento rapido, praticamente indolore, e senza segni immediati. 
E’ la procedura estetica più diffusa negli Stati Uniti con 4milioni e 600mila trattamenti nel 2007 (dati ufficiali American Society of Plastic Surgeons™). 

L’effetto è temporaneo e dura 4-6 mesi e si può ripetere tutte le volte che si vuole. 

Cosa può essere trattato con il botulino

Il Botox non è un riempitivo (filler)! 
Non si impiega per aumentare il volume delle labbra, né degli zigomi o per correggere le rughe della bocca. 

Le principali indicazioni terapeutiche per le iniezioni con il botulino in medicina estetica sono: 

• rughe orizzontali della fronte • rughe tra le sopracciglia (solchi glabellari) 
• rughe del contorno occhi o “zampe di gallina” 
• abbassamento del sopraciglio 
• iperidrosi, ovvero eccessiva sudorazione di mani, ascelle, piedi. 

Il trattamento, gli effetti e risultati del botulino

Il trattamento viene eseguito ambulatorialmente e consiste in alcune iniezioni, utilizzando un ago molto sottile, e dura 15-20 minuti, senza necessità di anestesia locale. 

Il paziente può riprendere immediatamente tutte le sue normali attività, ovviamente seguendo alcune semplici indicazioni che fornirà il proprio medico. 

Gli effetti del trattamento iniziano a comparire dopo 2-4 giorni e raggiungono la loro piena efficacia già dopo14 giorni. 

La durata è di circa 4-6 mesi ed il trattamento può essere ripetuto. Effetti collaterali e controindicazioni Se il trattamento è effettuato da un Chirurgo Plastico esperto e qualificato, le complicanze sono molto rare e solitamente minori. 

Occasionalmente possono comparire gonfiori e piccoli ematomi in sede di iniezione, che però si risolvono nel giro di qualche giorno. 

Talvolta possono comparire asimmetrie della posizione delle sopracciglia che possono essere corrette con un ritocco con lo stesso farmaco. 
Occasionalmente può comparire un leggero dolore localizzato e mal di testa. 

L’uso del botulino è sconsigliato in presenza di problemi neuromuscolari.


facebook

Dott. Carmine Pagano ©2019 tutti i diritti riservati - P.IVA 05095931217

WEBIDOO-logo-footer

Farmed by WEBIDOO

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder